Thinking Machines: Art and Design in the Computer Age New york dal 13/11/2017 - al 08/04/2018

cri_000000420876

 

Disegnato principalmente dalla collezione del MoMA, Thinking Machines: Art and Design nell’era del computer, 1959-1989 porta le opere prodotte utilizzando computer e il pensiero computazionale insieme a notevoli esempi di progettazione di computer e componenti. La mostra (in corso al MoMA e visitabile fino all’8 aprile) rivela come artisti, architetti e designer operanti all’avanguardia di arte e tecnologia abbiano utilizzato l’informatica come strumento per riconsiderare la produzione artistica. Gli artisti presenti in Thinking Machines sfruttarono il potenziale delle tecnologie emergenti inventando sistemi all’ingrosso o collaborando con istituzioni e aziende che fornivano accesso a macchine all’avanguardia. Hanno canalizzato la promessa del calcolo in scultura cinetica, disegno del plotter, animazione al computer e installazione video. Anche fotografi e architetti hanno riconosciuto la capacità di queste tecnologie di riconfigurare le comunità umane e l’ambiente costruito.

Thinking Machines comprende opere di John Cage e Lejaren Hiller, Waldemar Cordeiro, Charles Csuri, Richard Hamilton, Alison Knowles, Beryl Korot, Vera Molnár, Cedric Price e Stan VanDerBeek, insieme a computer progettati da Tamiko Thiel e altri presso Thinking Machines Corporation, IBM , Olivetti e Apple Computer. La mostra combina opere d’arte, oggetti di design e proposte architettoniche per tracciare come i computer hanno trasformato l’estetica e le gerarchie, rivelando come queste macchine pensanti hanno rimodellato la produzione artistica, la vita lavorativa e le connessioni sociali.

 

 

MoMa – The Museum of Modern Art

West 53 Street New York, NY 10019 USA

www.moma.org