22 MAG   PREMIO CREATIVE LIVING LAB.  QUALITÀ, CREATIVITÀ, CONDIVISIONE

 

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie urbane, di seguito DGAAP, bandisce la I edizione del “Premio CREATIVE LIVING LAB”: un programma sui temi della rigenerazione urbana condivisa delle periferie italiane, intese come territori che vivono realtà di fragilità sociale, economica e ambientale, non necessariamente lontani dal centro fisico della città ma caratterizzati da difficile accessibilità a servizi e infrastrutture. L’iniziativa è finalizzata alla realizzazione di progetti innovativi di qualità in ambito culturale e creativo orientati alla rigenerazione e/o alla trasformazione di spazi interstiziali, aree o edifici abbandonati o dismessi e zone di verde non curate.

 

Obiettivi del bando sono:

creare luoghi per attività che possano contribuire a rigenerare non solo la dimensione urbana ma anche quella socio-culturale, fondata sui principi della partecipazione, dell’approccio integrato e della sostenibilità, senza consumo di suolo, e diffondere metodologie destinate alle comunità.

sensibilizzare i cittadini sui temi, le forme e la realizzazione di microprogetti di rigenerazione urbana, al fine di mettere in evidenza l’importanza, nelle operazioni di riqualificazione, degli aspetti culturali e sociali, non solo per il miglioramento della qualità della vita, ma come volano per il lancio di imprese sociali e/o culturali.

 

Le proposte potranno riguardare la realizzazione di microprogetti nel settore culturale e creativo realizzati dalle comunità per le comunità, che possano essere sviluppati su spazi interstiziali, aree o edifici abbandonati o dismessi e zone di verde non curate, per una loro rivitalizzazione.

A tal fine, potranno essere attivati, a titolo di esempio: workshop relativi a nuove modalità di lettura e progettazione del territorio, seminari di arti performative, laboratori di creatività artistica e grafica, percorsi espositivi e didattici, etc. Tali proposte dovranno realizzare anche nuove forme di utilizzo degli spazi individuati al fine di migliorarne la fruizione e la qualità, incentivando l’attivazione di forme di partecipazione e autocostruzione che coinvolgano istituzioni, professionisti, artisti, cittadini e soggetti attivi sul territorio, al fine di individuare modalità di autorganizzazione dal basso, tali da favorire un processo di empowerment e di riappropriazione nelle comunità coinvolte.

A titolo esemplificativo si può consultare l’Osservatorio per il riuso di spazi a fini creativi, artistici e culturali disponibile sul sito DGAAP al seguente indirizzo: http://www.osservatorioriuso.it/

 

Per partecipare al bando è necessario registrarsi sul sito http://www.aap.beniculturali.it/creative_living_lab/ dal 16/05/2018 entro e non oltre il 16/07/2018 alle ore 12.00.
Dopo aver effettuato la registrazione si potrà procedere all’invio della domanda, comprensiva della documentazione richiesta, firmata dal legale rappresentante entro e non oltre le ore 12 del 16/07/2018.
Per maggiori chiarimenti in merito al bando è possibile scrivere al seguente indirizzo e-mail:creativelivinglab@beniculturali.it, entro e non oltre le ore 12 del 25/06/2018.

Scarica il bando

Category
concorsi, Cultura